Pubblicato il 08/12/2021 da alnao nella categoria AWS

Per ovvi motivi, i costi è un argomento molto importante da conoscere, alla registrazione AWS obbliga l’utente ad inserire una carta di credito, perché AWS vuole essere sicuro di avere la possibilità di addebitare eventuali costi. I servizi di monitoraggio dei costi è utilizzabile solo dall’utenza root quindi in questo articolo useremo l’utenza principale e non l’utenza operativa che avrebbe delle limitazioni, questa comunque può essere usata per l’analisi e per il monitoraggio delle risorse.

L’utenza root, rispetto alle utenze operative, ha una voce di menù in più chiamata “Pannello di controllo di fatturazione” disponibile cliccando sul menù in alto a destra in ogni videtata di AWS, tale servizio è disponibile anche cercando “AWS Budget”.

In questo servizio sono presenti varie voci di menù utilizzabili per visualizzare e monitorare i costi e le spese.

  • Home c’è un riepilogo delle spese sia come costi in dollari sia come percentuali del piano gratuito (se è attivo)
  • Fatture visualizza tutte le fatture mensili emesse dal sistema, nel dettaglio è anche possibile monitorare i costi per ogni singolo sotto-servizio
  • Pagamenti e Crediti visualizza l’elenco delle transazioni monetarie da e per l’utenza attiva con i riferimenti alle fattura e anche una previsione di costi del mese corrente
  • Ordini di acquisto permette di pre-ordinare dei pacchetti che poi saranno usati nella fatturazione per coprire i costi previsti, in teoria serve anche per avere una serie di sconti
  • Budget permette di impostare uno o più limiti di spese, superati i quali partono avvisi e permette di vedere un report mese per mese di ogni budget e le spese effettive sostenute nel periodo.
  • “Budgets Reports” visualizza e permette di creare dei report sui budget disponibili
  • “Preferenze di pagamento” e “metodi di pagamento” permette di modificare le impostazioni degli avvisi e delle carte di credito da usare nel servizio.
  • Cost Explorer è un link ad un secondo sotto-servizio che permette di monitorare il costo in tempo reale.

Una guida completa su come impostare i budget e i relativi gli allarmi è disponibile alla pagina web ufficiale

Un altro servizio disponibile è “Cost Explorer” (o Cost Management a seconda della traduzione disponibile), questo servizio permette di monitorare il consumo di ogni tipo di risorsa

  • Home visualizza un report completo dei consumi per ogni servizio di AWS
  • Cost Explorer visualizza un grafico completo dei consumi e dei relativi costi fatturati
  • “Saving plans” è un sotto-servizio di AWS che permette di creare piani di spese che poi permettono un risparmio se i costi rimangono costanti nel tempo
  • “Prenotazioni” è un sotto-servizio che permette di prenotare risorse con un piano di spesa prefissata, anche in questo caso viene usato per avere sconti se i consumi rimangono costanti nel tempo